PIRANESI GIAMBATTISTA.

Lume perpetuo antico
Data: Roma,1778
P4090024
800,00 €
Acquaforte, bulino e puntasecca da "Vasi, candelabri, cippi…", stampato nel 1778. Magnifica prova con ampi margini, impressa su carta vergata con marca d’acqua P M, mm 650x415. Dedicata a Carlo Morris. Così cita Piranesi nella copiosa descrizione:” Un tal Lume perpetuo antico di mirabil lavoro, dovrà collocarsi sopra magnifico piedestallo rotondo, I tre Genj che ai piedi gli si veggono stanno …con ali dismesse. Il basamento triangolare sostenuto da zampe di Leone circondato da sfingi alate, e vestite a strie, con le code a spirali, ovvero serpeggianti, che racchiudono canestri di fiori e conchiglie; le tre teste d’arieti sporgono da esse sfingi…Le quattro teste di fauni ò siano maschere sceniche alludenti ai quattro generi di Poesia… rappresentano le quattro età dell’uomo, le quattro stagioni simboliche della vita umana… Bell’esemplare ben conservata, seppur con lievi piccole macchie marginali al piede. Usuale traccia di piega centrale.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.