KIRCHER ATHANASIUS

Schema Corporis Solaris, prout ab auctore et P. Scheinero Romae anno 1635 observatum fuit
Amsterdam,1665
Sole
Cod 2270
1.800,00 €
Incisione in rame, mm 370x417, colorata, da “Mundus Subterraneus”. Una delle più significative e vibranti tavole di Athanasius Kircher, ecclettico erudito e scienziato tedesco trasferitosi a Roma. Si fa riferimento ad una osservazione del sole eseguita nel 1635 da lui e Scheiner, astronomo tedesco, pure lui attivo a Roma. La resa decorativa e il pathos sono elevatissimi e ne fanno una delle più drammatiche e celebri fra le prime visioni solari, che si inserisce anche nella polemica fra Galilei e Scheiner, grandi avversari. L’opera di Kircher “Mundus Subterraneus” è rivoluzionaria, una fra le prime serie trattazioni scientifico-curiose della materia. Illustra anche fra le altre cose un teorico sistema vulcanico che colleghi all’interno della terra tutti i vulcani, sistema combinato con un simile collegamento delle acque. Questo sistema vulcanico si dipartiva dal centro infuocato della terra alla superficie, dove si vedono vari vulcani; terremoti, eruzioni, maree sono appunto secondo Kircher causati dalla coesistenza con un sistema acquatico. Kircher era stato molto colpito dal tremendo terremoto del 1638 in Calabria e dall’eruzione vesuviana del 1637 decidendo di studiare questi fenomeni naturali. Ottimo stato di conservazione generale, porzione inferiore del margine sinistro reintegrata, qualche strappetto restaurato.



soggetto: Sole
Torna Indietro