LOTTER TOBIAS CONRAD

Globus terrestris ad sphaeram obliquam delineatus. Globus coelestis cum astrodictico artificiali iunctus.
Augsburg,1750 circa
Cod 1780
1.200,00 €
Incisione in rame, mm 490x583, coloritura originale d'epoca, titolo su nastri in alto. In basso quattro riquadri con spiegazioni tecniche in latino e tedesco dei due globi. Da “Atlas novus” o “Grosser Atlas”. Bell’esemplare in splendida coloritura; perfetto stato di conservazione. Lotter proseguì nell'attività di Seutter utilizzando spesso le medesime lastre con minime variazioni, ma pubblicando anche materiale inedito spesso assai decorativo e a volte raro. Le sue carte hanno sempre colori brillanti e cartigli elaborati come quelle di Seutter, che dopo un apprendistato presso Homann a Norimberga, trasferitosi ad Augsburg verso il 1720, aprì la propria attività superando il maestro sotto il profilo della bellezza.



soggetto: Globi
Torna Indietro