DANTE ALIGHIERI

La Divina Commedia. Testo a cura di Francesco Flora
Data: Parigi,Tallone,1950 - 1951
5694
Soggetto: Dante
550,00 €
3 voll. in 24° (mm 140x82), pp. 225, (2); 228, (1), (6 bianche); 225, (7). Elegante marocchino blu con ampi angoli e piatti e sguardie marezzati; dorso a quattro nervi, titoli e fregi in oro negli scomparti riquadrati da filetto dorato, segnalibro in seta azzurro. Custodia in cartone rigido e carta decorata. Al colophon “Tiratura di 350 esemplari su carta Montval “. Rara edizioncina della "Commedia", impressa da Tallone quando egli era ancora attivo nel parigino Hotel de Sagonne, il cosiddetto "Dantino", fra le più squisite realizzazioni tipografiche del grande stampatore, che si ispirò qui al formato delle edizioni aldine del 1502 e del 1515, sostituendo il corsivo col carattere tondo corpo 9 ed eliminando il sunto della terza rima attribuito al Boccaccio. "Era il volume prediletto da Tallone che lo chiamava "il Dantino" e lo aveva esposto a Parigi, a Londra, a Parma e a Madrid..... E' una deliziosa edizione dantesca, di purezza e semplicita' squisitamente talloniane". La cura testuale è di Francesco Flora, che si fondò sulle lezioni già fissate dal Vandelli, dal Casella e dal Guerri. Al colophon del terzo volume si legge: "Finito di stampare il XX novembre MCMLI nella Tipografia di A. Tallone - Parigi". L'Inferno porta la data del 1950, le altre due cantiche del 1951. Bellissimo esemplare in barbe. Pellizzari, LVI. Italiano.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.