ROBERTS DAVID

Mosque of Sultan Hassan, Cairo
Londra,G. Moon,1847
Cairo-Egitto
Cod 2399
1.100,00 €
Litografia dipinta a mano, mm 350x505 applicata su cartoncino di supporto su foglio di 425x600. Tratta da Egypt & Nubia, considerata assieme a The Holy Land (sempre dello stesso autore) la più grande opera illustrata in litografia di tutto il XIX secolo. Dopo aver compiuto studi d’arte e aver lavorato come pittore di scene teatrali in Glasgow e Londra, David Roberts (1796-1864) compì un lunghissimo viaggio che lo portò a visitare buona parte dell’Europa, del Medio Oriente e del Nord Africa, località affascinanti ed esotiche che lo colpirono particolarmente e che egli provvide a ritrarre in numerosi acquerelli. Tornato in Inghilterra, riuscì a pubblicare i dipinti presso l’editore Moon di Londra il quale, oltre a pagarlo profumatamente per la concessione dei diritti, lo assunse come supervisore all’opera di Louis Haghe, che doveva riprodurre gli originali in litografia. Questo è il giudizio che Roberts espresse sull’opera di Haghe: “Haghe has not only surpassed himself, but all that has hitherto been done of a similar nature. He has rendered the views in a style clear, simple and unlaboured, with a masterly vigour and boldness which none but a painter like him could have transferred to stone”. La pubblicazione dell’opera ebbe un immediato e grandissimo successo, che contribuì non poco a collocare Roberts tra i più grandi pittori di paesaggi e di architetture. Bell’esemplare.. Abbey Travel I, 272: “One of the most important and elaborate ventures of nineteenth-century publishing, and...the apotheosis of the tinted lithograph”.



soggetto: Cairo-Egitto
Torna Indietro