GASTALDI GIACOMO/RAMUSIO GIOVANNI BATTISTA

Il Cuscho citta principale della provincia del Peru
Venezia,1556
Cuzco
Cod 0866
850,00 €
Silografia, mm 273x377. Prima edizione, non comune di una delle prime vedute di Cuscho pubblicata 22 anni dopo la conquista della città da parte di Pizarro. La veduta è una delle poche raffigurazioni di una città Inca intatta Tratta da “Delle navigationi et viaggi” poderoso lavoro considerato uno dei fondamenti degli studi geografici moderni, redatto dal diplomatico, geografo e umanista trevigiano Giovan Battista Ramusio (1485-1557); le notizie storico-geografiche, risultano magnificate da una precisa e dotta scrittura, che sarà riconosciuta ufficialmente, come nuovo genere letterario dell’epoca “la letteratura di viaggio”. Narra dei più importanti viaggi compiuti dall’antichità classica fino al suo tempo. L’opera fu pubblicata in tre volumi, di cui il primo edito nel 1550, il terzo nel 1556 e il secondo nel 1559 (a due anni dalla morte dell'autore). I volumi della raccolta furono ristampati più volte fino al 1613 con l'aggiunta di altre relazioni di viaggio. Questa carta è tratta dal volume terzo, dedicato in gran parte alle scoperte nel Nuovo Mondo. Ottimo stato di conservazione.



soggetto: Cuzco
Torna Indietro