DE WIT FREDERIC

Regni et Insulae Siciliae, typus correctissimus….
Date: Amsterdam,1695 about
Sicily
P4060004
Subject: Sicily
2.000,00 €
Incisione in rame, finemente colorata a mano d’epoca, mm 500x590. L’ultima e più rara fra le versioni della Sicilia di De Wit, completamente ridisegnata nei cartigli e corretta nell’inclinazione dell’isola. In basso sono posti dei riquadri con le piante di Milazzo, Palermo e Catania e veduta di Trapani; in alto a sinistra veduta di Messina. Bel cartiglio figurato con Etna in eruzione sullo sfondo. Tratta da “Atlas sive Descriptio Terrarum Orbis”. De Wit fu uno dei più noti cartografi della seconda metà del ‘600, acquistò molte lastre da Blaeu e Janssonius producendo molti atlanti. Morì nel 1706 e nel 1709 le lastre furono cedute a Covens e Mortier che pubblicarono le carte fino circa al 1725. Esemplare ottimo, con lieve traccia di sporco superficiale all’angolo sinistro superiore; restauro a qualche strappetto ai bordi della battuta, rinforzata da un sottile velo preventivo di cartacina. Valerio-Spagnolo, Sicilia 1477-1861, La collezione Spagnolo-Patermo in quattro secoli di cartografia, 158; manca a La Gumina, l’isola a tre punte, (cita 88 la tiratura di Mortier del 1710 c.).

Back

REQUEST INFORMATION

Fill out the form to receive assistance on our products and request a quote

I accept the privacy policy.



Newsletter

Join and stay in touch
I accept the privacy policy.