PIRANESI GIAMBATTISTA. (Mogliano Veneto 1720 - Roma 1778)

Camera sepolcrale inventata e disegnata conforme al costume, e all’antica magnificenza degl’imperatori romani.
Data: Roma,1750
Cod 8889
Soggetto: Roma
850,00 €
Acquaforte, bulino e puntasecca, mm. 395x247, impresso su carta vergata priva di filigrana; terzo stato su cinque, prima edizione. Tratta da "Opere varie". Esemplare con ampi margini, ben impresso su carta vergata romana senza filigrana. Firma in lastra di Piranesi a sinistra in basso “Gio.Batta Piranesi Architetto inventò, ed incise in Roma”. L’incisione fu realizzata per l’opera Prima parte di Architetture e prospettive del 1743 e venne poi inserita in Opere varie, pubblicate nel 1750 in prima edizione; nel 1761 Piranesi rielaborò alcune tavole, ne aggiunse delle nuove e ne eliminò altre, dando vita alla struttura definitiva dell’opera. Oltre alla indubbia importanza grafica quest’opera rappresenta un condensato della prossima produzione: vi sono tavole architettoniche, i primi abbozzi delle Carceri e delle Vedute. Buon esemplare ben impresso con alone al margine destro nella metà inferiore ed, in genere, qualche fioritura della carta alle estremità dei margini stessi Robison 17 III/V; Focillon 6.

Torna Indietro

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.



Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.