ZATTA ANTONIO.

L’Africa divisa ne’ suoi principali stati di nuova projezione.
Data: Venezia,1776
Africa
P5270026
Materia: cartografia
400,00 €
Incisione in rame di mm 315x420, colorata d’epoca ai confini. Tratta da “Atlante novissimo”.. Ottimo esemplare in piano senza piega centrale con un foro all’ angolo inf. destro, una lieve traccia di sporco all’esterno del marg. dx. e mancanza piccola all’angolo sup. dx. Antonio Zatta (1775-1797) fu uno dei più importanti editori di carte geografiche del trardo XVIII secolo italiano. La sua opera costituisce un importante punto di passaggio tra la cartografia antica e moderna, più attenta all’accuratezza dei dettagli geografici che all’abbellimento estetico ricco di motivi mitologici o d’invenzione, come era quello dell’epoca precedente. La sua opera più importante è Atlante novissimo pubblicato tra il 1775 e il 1789.

Torna Indietro

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.



Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.