BLAEU WILLEM

China veteribus Sinarum regio nunc incolsi tame dicta
Data: Amsterdam,1640
Cina-Giappone
P1270005
Materia: cartografia
1.400,00 €
Incisione in rame, coloritura originale d'epoca, mm 412x502.Willem Janszoon Blaeu (1571-1638) fu allievo di Tycho Brahe, e fondò ad Amsterdam nel 1599 un' officina per la produzione di strumenti astronomici e globi, che in breve tempo pubblicò anche carte geografiche e nautiche; nel 1630 fu dato alle stampe il primo atlante: Atlantis Appendix composto da 60 carte. Nel 1635 Blaeu pubblicò i primi due volumi dell'Atlas Novus, ampliato dopo la sua morte dai figli fino a giungere nel 1662 all'Atlas Major in 9-12 voll. e contenente circa 600 carte geografiche. L'attività dei Blaeu terminò nel 1672 a causa di un incendio; le lastre salvate furono vendute a De Wit, Schenk e Valck. Esemplare ben conservato con foglio lievemente arrossato e con leggerissime tracce d'umido ai margini.

Torna Indietro

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.



Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.