STELLA TILEMAN-ORTELIUS ABRAHAM

Palestinae sive totius Terrae Promissionis nova descriptio
Data: Anversa,1570 - 1574
Palestina Terra Santa
PB230008
Materia: cartografia
820,00 €
Incisione in rame, colorata, mm 350x475; discreto esemplare, ben conservato ma con lievi uniformi aloni; tratta da "Theatrum Orbis Terrarum" il primo atlante moderno, comprendente carte di tutte le zone del mondo; la geniale intuizione di Ortels, latinizzato successivamente, fu appunto questa: prima d'allora la produzione cartografica era stata irregolare, locale a livello di produzione ed i pochi atlanti, i cosiddetti "Atlanti Lafreriani" erano costituiti su richiesta raccogliendo carte di alcune zone, ignorando le altre. Ortelius riunì in un unico corpus la produzione cartografica eterogenea del periodo, costituendo la base per un'impresa editoriale di enorme successo, pubblicata dal 1570 al 1612. Van den Broecke, 170. Primo stato (su tre).

Torna Indietro

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.



Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.