CELLARIUS ANDREA

Planisphaerium Ptolemaicum sive Machina Orbium Mundi ex Hypothesi Ptolemaica in plano disposita
Data: Amsterdam,1661
Universo, Tolomeo
Cod 3475
Soggetto: Universo, Tolomeo
3.000,00 €
Incisione in rame, coloritura antica originale, mm 450x535, numerata 1. Una fra le più interessanti tavole dell’opera; illustra la teoria tolemaica dell’universo. Tratta dal più celebre atlante celeste mai pubblicato, “Atlas Coelestis Seu Harmonia Macrocosmica…" di Cellarius, pubblicato in prima edizione da Janssonius nel 1660, senza la numerazione delle tavole in basso a destra. La “Harmonia” fu dapprima pubblicata come volume di supplemento del Atlas Novus di Janssonius. L'opera espone graficamente in 29 tavole, le varie teorie sull'universo di Tolomeo, Tycho Brahe, Copernico, riproduce fasi lunari orbite di pianeti e le costellazioni della volta celeste. Bell’esemplare con lieve brunitura, piccoli restauri alla piega centrale, alcuni strappetti restaurati e tracce di vecchio nastro adesivo al verso. Andrea Cellario nacque nel 1596 a Neuhausen, si stabilì in Olanda, dove fu attivo attorno alla metà del secolo. Potter: "The highpoint of celestial atlas production and the volume that ranks with Blaeu's Atlas Maior".

Torna Indietro

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.



Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.