HOMANN JOHANN BAPTIST

Planiglobii terrestris cum utroq. Hemisphaerio Caelesti generalis exhibitio
Norimberga,1720 circa
Cod 1980
2.000,00 €
Incisione in rame, coloritura antica originale, mm 490x550. Decorativa carta del mondo che riporta i due emisferi terrestri con incastonati i due celesti, il tutto arricchito da rappresentazioni di fenomeni naturali, e personificazioni allegoriche di venti ed agenti atmosferici, oltre che da un ampio nastro sorretto da putti, che riporta il titolo. Esemplare perfettamente conservato con due macchie nel margine superiore. J.B. Homann, uno dei più celebri cartografi europei del Settecento, nasce a Norimberga nel 1663; lavora inizialmente per David Funk e per Giacomo Sandrart e finchè all’inizio del ‘700, nel 1702, inizia una propria produzione cartografica, raggiungendo ben presto un notevole successo per l’eleganza e la modernità, ben amalgamando aspetto scientifico e decorativo. Nel 1707 pubblica il primo atlante, arricchendolo rapidamente fino a superare il centinaio di carte con il ''Grosser Atlas" di 126 carte. Muore nel 1723.



soggetto: Mappamondo
Torna Indietro