SACCO POMPEO

Novum systema medicum ex unitate doctrinae recentiorum, & antiquorum.
Data: Parma,Dall'Oglio,1693
P1260001
Soggetto: Medicina
900,00 €
Parma, Giuseppe Dall’Oglio, 1693. € 1.350 In 8° (212x160); carte 12 non num., pagg. 395, (1); vignetta in rame al frontespizio raffigurante un laboratorio chimico-medico. Dedica al Cardinale Francesco Albani. Cartonato editoriale di attesa con titolo manoscritto al dorso. Edizione originale rara. Sacco fu un importante medico e professore a cui nel 1661 Ranuccio II Farnese conferì la cattedra di Medicina teorica a Parma, dalla quale cominciò a diffondere il suo “Novum systema medicum”, suscitando, con le sue idee innovatrici, invidia, gelosie e inimicizie tra i devoti alle vecchie usanze; insegnò successivamente anche a Padova; Apostolo Zeno lo definì uno dei più grandi uomini in campo medico, anche il Muratori lo ricorda fra i degni di memoria. Il duca Francesco Farnese ne ottenne il ritorno a Parma (1701) come lettore alla prima cattedra di medicina. Per questo suo ritorno in patria il Sacco fu molto festeggiato e poco tempo dopo (1704) elevato alla cattedra, vacante da molti anni, di lettore eminente di medicina. In questa, che è la sua maggiore opera, egli attribuisce le febbri e molte malattie alla fermentazione e agli acidi che si formano nel corpo, proponendo di guarirle con gli alcali. Splendido esemplare con barbe lievemente ossidato. Krivatsy 10098; Vinciana 2029.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.