VOLCKAMER JOHANN CHRISTOPH

Pal: del N.H. Minetto à Este (su nastro nell’incisione: Aranzo con foglia rizza del ferrario)
Data: Norimberga,1714
Este
4920
Materia: stampe decorative
500,00 €
Incisione in rame di Ios. à Montalegre. mm 324x210. Raffigura “La parte interiore del Limon non ha pari”. Tratta da “Continuation der Nürnbergischen Hesperidum...”. L’opera è illustrata da un apparato iconografico di ricercata bellezza: incisioni raffiguranti agrumi nella parte superiore, mentre in basso vi sono raffigurazioni di palazzi, giardini, labirinti ed altro, che si possono considerare dei capolavori dell’arte botanica, fra cui citiamo: la Malcontenta, villa Pisani, palazzo Foscarini a Stra e numerosissimi altri palazzi che si incontrano lungo il Brenta e nella padovana ed in provincia di Verona con vedute di Quinzano, Parona, Settimo di Pescantina, Chievo; all’inizio le grandi tavole raffiguranti giardini fra cui citiamo Villa Allegri (ora Arvedi) a Cuzzano presso Verona, Palazzo Morosini (Padova), Schoenbrunn, Castello di San Georghen vicino a Bayreuth, Munchausen Schwöbber (vicino a Hameln); alla fine questa edizione è arricchita da grandi tavole ripiegate di piante e frutti esotici con architetture e panorami nei loro habitat. Volckamer (1644 - 1720) intraprendente commerciante di Norimberga con una profonda passione per la botanica, figlio di un medico e botanico dedito allo studio ed alla progettazione di giardini. Nei primi anni del 1660 visitò una moltitudine di giardini e parchi in Italia, dove nacque un suo speciale interesse per l’universo degli agrumi. Passione che coltivò, attraverso la collezione di piante, dopo il ritorno nella terra natia, costruendo il proprio giardino, dove colto da ispirazione crea numerosi schizzi che poi andranno a comporre la sua opera fondamentale in due libri. E’ nel 1708 che da alle stampe il libro Nürbergisches Hesperides oder gründliche Beschreibung der edlen Citronat, Citronen - und Pomeranzen - Früchte.... di evidente derivazione dalle Hesperides di Giovanni Battista Ferrari, opera che celebra gli agrumi (Hesperides, sive, De malorum aureorum cultura). Volckamer coniuga suggestioni mitologiche e ricerca scientifica in un opera letteraria, di grande fascino, dove i doni della natura si intrecciano a paesaggi e architetture di ville del nord est italiano, luoghi con i quali l'autore intratteneva i suoi contatti d'affari. Blunt: "delightful views of the gardens and palaces of Germany, Austria and Italy"; Ottimo esemplare.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.