BLAEU WILLEM.

Natolia quae olim Asia Minor.
Data: Amsterdam,1640 circa
Turchia
P6170035
Materia: cartografia
440,00 €
Incisione in rame, finemente colorata a mano, di mm 385x505. Fascinosa carta della Turchia, con raffigurazione di una battaglia navale e di un personaggio in vesti turchesche. Al verso del foglio, testo latino relativo alla carta. W. Blaeu, astronomo allievo di Tycho Brahe, fondò un’officina per la costruzione di globi nel 1599; quasi immediatamente iniziò a pubblicare anche carte geografiche, giungendo nel 1630 alla creazione del primo atlante “Atlantis Appendix” e cinque anni dopo, della prima edizione in due tomi del “Atlas Novus”. Dopo la sua morte nel 1638, a cura del figlio Johan si giunse nel 1662 alla pubblicazione del celebre “Atlas Maior” in 11 volumi. Nel 1672 un incendio distrusse l’officina e segnò la fine dell’attività. Discreto esemplare. Lieve traccia uniforme di sporco superficiale. Minimi difetti vari fra cui piccole pieghe, un rinforzo con carta applicata lungo il margine inf., qualche macchiolina.

Torna Indietro

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.



Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.