LOTTER TOBIAS CONRAD

Mappa geographica ex novissimis observationibus repraesentans Regnum Poloniae et magnum Ducatum Lithuaniae.
Data: Augsburg,1772 circa
Polonia
MG_0537
Soggetto: Polonia
850,00 €
Incisione in rame, mm 490x585, coloritura originale d’epoca, bel cartiglio decorato in basso a sin. Da “Atlas novus” o “Grosser Atlas”. Bell’ esemplare in coloritura e in ottimo stato di conservazione. Rara. Interessante e rara riedizione della lastra con i nuovi confini ridisegnati che riportano la prima spartizione della Polonia del 1772 fra Russia, Prussia e Austria, a cui seguirono altre due spartizioni in circa 25 anni, che cancellarono l’esistenza dello stato polacco e lituano fino al 1918, quando tornarono ad essere nazioni indipendenti. Oltre a nuovi confini vi sono nuovi toponimi come Cherson nata dove anni prima era il sito di Fort Alexander sulle rive del Dnieper. Lotter proseguì nell’attività di Seutter utilizzando spesso le medesime lastre con minime variazioni, ma pubblicando anche materiale inedito spesso assai decorativo e a volte raro. Le sue carte hanno sempre colori brillanti e cartigli elaborati come quelle di Seutter, che dopo un apprendistato presso Homann a Norimberga, trasferitosi ad Augsburg verso il 1720, aprì la propria attività superando il maestro sotto il profilo della bellezza.

Torna Indietro

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.



Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.