ZATTA ANTONIO

Nuove scoperte fatte nel 1765. 67. e 69 nel Mare del Sud
Data: Venezia,1776
Australia Nuova Zelanda
MS PC200001
Materia: cartografia
1.200,00 €
Incisione in rame, colorata d’epoca. Mm 417x337. Decorativa carta del pacifico meridionale raffigurante Nuova Zelanda, Australia orientale, Nuova Guinea e Polinesia fino alle isole Salomone. Mostra le rotte di Carteret, Wallis, Byron e Cook. Antonio Zatta (1775-1797) fu uno dei più importanti editori di carte geografiche del tardo XVIII secolo italiano. La sua opera costituisce un importante punto di passaggio tra la cartografia antica e moderna, più attenta all’accuratezza dei dettagli geografici che all’abbellimento estetico ricco di motivi mitologici o d’invenzione, come era quello dell’epoca precedente. La sua opera più importante è Atlante novissimo pubblicato tra il 1775 e il 1789. Ottimo esemplare con ampi margini. Tooley, Australia, p.176, 1431.

Torna Indietro

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila la form per ricevere assistenza sui nostri prodotti e richiedere un preventivo

Accetto l’informativa sulla privacy.



Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato
Accetto l’informativa sulla privacy.